Il Forum del PAPPAGALLO del SENEGAL - YouYou

Per chi come me desidera CONOSCERLI, AMARLI , CONVIVERCI e ALLEVARLI * UN PAPPAGALLO PER TUTTA LA VITA *
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 PBFD....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
lunaria1
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 28.03.08
Località : torino

MessaggioTitolo: PBFD....   Mar Apr 22, 2008 10:08 am

mi hanno detto che le specie africane sono piu' soggette di altre a questa patologia....ne sapete qualcosa? Question
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Frederick
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 02.01.08
Età : 24
Località : Teramo (Abruzzo)

MessaggioTitolo: Re: PBFD....   Mar Apr 22, 2008 3:53 pm

si soprattutto gli psittacula krameri...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.psittacidi.forumattivo.com
lello
Utente nidiaceo
Utente nidiaceo
avatar

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 20.04.08
Età : 55
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Re: PBFD....   Mar Apr 22, 2008 10:51 pm

da quello che so e ara una malattia che prendeva i cacatua ultimamente stanno arrivendo dei cenerini allevati a mano dall'olanda con questa malattia ma non soppravive nessuno
per quando riguarda i parrochetti dal collare e'un po diversa , difficilmente attacca agli altri pappagalli parecchi parrocchetti si salvano e diventano portatori sani in italia ne sono arrivati parecchi alla prima muta si spennano e non si riprendono piu
in italia l'allevamento piu grande di parrocchetti e di campo stefano un allevatore delle marche il suo allevamento e piu' di 10 anni che e contaminato i veterinari come conzo gino lo sanno pero' campo ogni anno vende a reggio emilia decine di parrocchetti e non si sa se sono portatori della malattia
mi sono preso anch 'io questa fregatura per fortuna le mie gabbie sono isolare fra loro e non mi hanno contaminato altri pappagalli anche perche mi sono accorto subbito che qualcosa non andava
l'unico prodotto che funziona per disinfettare e F10
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lello
Utente nidiaceo
Utente nidiaceo
avatar

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 20.04.08
Età : 55
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Re: PBFD....   Mar Apr 22, 2008 10:52 pm

da quello che so era una malattia che prendeva i cacatua ultimamente stanno arrivendo dei cenerini allevati a mano dall'olanda con questa malattia ma non soppravive nessuno
per quando riguarda i parrochetti dal collare e'un po diversa , difficilmente attacca agli altri pappagalli parecchi parrocchetti si salvano e diventano portatori sani in italia ne sono arrivati parecchi alla prima muta si spennano e non si riprendono piu
in italia l'allevamento piu grande di parrocchetti e di campo stefano un allevatore delle marche il suo allevamento e piu' di 10 anni che e contaminato i veterinari come conzo gino lo sanno pero' campo ogni anno vende a reggio emilia decine di parrocchetti e non si sa se sono portatori della malattia
mi sono preso anch 'io questa fregatura per fortuna le mie gabbie sono isolare fra loro e non mi hanno contaminato altri pappagalli anche perche mi sono accorto subbito che qualcosa non andava
l'unico prodotto che funziona per disinfettare e F10
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lunaria1
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 28.03.08
Località : torino

MessaggioTitolo: Re: PBFD....   Mer Apr 23, 2008 9:48 am

io so che non lascia proprio scampo...anche se so di un cacatua che e' sopravvissuto, ma completamente senza piume (se trovo il link al filmato poi lo metto).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Massimo De Guz
Utente nidiaceo
Utente nidiaceo


Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 20.01.08

MessaggioTitolo: PBFD   Mar Mag 06, 2008 1:13 pm

Cari tutti,
purtroppo è una patologia molto più diffusa di quanto si possa pensare, in quanto il decorso spesso è lentissimo e l'insorgenza anche dopo ANNI dal contagio, in concomitanza di stress di qualsiasi tipo:ambientali, alimentari, altre patologie, ecc.
Non c'è cura, per cui il soggetto è comunque destinato ad una lenta agonia e dovrebbe essere soppresso ai primi sintomi.

Il virus permane nel terreno per TRE anni, per cui un allevamento dovrebbe essere completamente svuotato e mantenuto vuoto per tale periodo, con periodici trattamenti di F10.

Penso che nessuna specie ne sia immune, anche se è più frequente nel collare, ma prob. solo perchè è uno dei più allevati e da molte generazioni.

L'esame va fatto sia sulla piuma che sul sangue, contemporaneamente, in quanto il virus potrebbe temporaneamente essere in uno dei due reperti a concentrazioni così basse da non essere individuabile, ma contemporaneamente aumenta nell'altro.

Le coppie che hanno frequenti problemi riproduttivi di vario tipo ( poche uova, poche feconde, poche schiuse e piccoli morti in varie fasi di sviluppo ) dovrebbero essere testate per la PBFD.

Una nota positiva è che penetra nell'individuo più facilmente durante le prime fasi di sviluppo, mentre individui adulti sono meno soggetti al contagio.
Per questo motivo il primo allarme in un allevamento è spesso dato da un'alta mortalità dei piccoli, seguito da una percentuale anomala di problemi alla prima muta.

Il dialogo è la miglior difesa: scambiando opinioni con Lello, lo scorso anno sono riuscito a contenere i danni di una partita di collari infetti, che dal Nord erano arrivati nel Salento.
Massimo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lunaria1
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 28.03.08
Località : torino

MessaggioTitolo: Re: PBFD....   Mar Mag 06, 2008 1:19 pm

grazie mille per le info!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: PBFD....   

Tornare in alto Andare in basso
 
PBFD....
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il Forum del PAPPAGALLO del SENEGAL - YouYou :: PAPPAGALLO DEL SENEGAL :: MALATTIE-
Andare verso: